DAL MONDO

L’Arabia Saudita fa calare ancora il prezzo del petrolio

Si raffreddano ancora i prezzi del petrolio dopo le rassicurazioni arrivate dall’Arabia Saudita sulla possibilità di riprendere prima del previsto la produzione degli impianti danneggiati dagli attacchi del fine settimana.

Il Wti, il greggio americano, ha perso lo 0,5% portandosi a 59,06 dollari al barile. Il Brent, il petrolio di riferimento europeo quotato sulla piazza di Londra, è invece arretrato dello 0,26% portandosi a 64,38 dollari.

Loading...

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati