ECONOMIAԑ PRIMO PIANO

Leonardo chiude i conti del primo semestre 2020 “pronta risposta al Covid-19”

ROMA. Leonardo chiude i conti del primo semestre 2020 sottolineando la “pronta risposta al Covid-19” e la “tenuta dei risultati del primo semestre 2020 di fronte ad una sfida senza precedenti”.

    Il risultato netto è in deciso calo a 60 milioni, – 82,8% rispetto allo stesso periodo di un anno prima, ma a fronte di “solidi ricavi pari a 5,9 miliardi”, -1,4%. In evidenza, indica la società, anche la “buona performance commerciale: nuovi ordini pari a 6,1 miliardi”: effetto Covid sull’ebita a 292 milioni, -40%, e sul flusso di cassa operativo, negativo per 1,9 miliardi, che risente soprattutto dell’usuale stagionalità.  “I risultati del primo semestre confermano la nostra resilienza di fronte a condizioni di mercato estreme, con una solida performance commerciale sui mercati domestici militari/governativi”, commenta l’a.d. Alessandro Profumo Leonardo sottolinea “piena fiducia nei fondamentali di medio-lungo periodo” mentre comunica al mercato una nuova guidance per il 2020 che recepisce l’impatto dell’emergenza Covid-19 previsto per l’esercizio in corso: vede ordini per 12,5-13,5 miliardi, ricavi per 13,2-14 miliardi, un Ebita di 900-950 milioni di euro. 

Articoli Correlati