CRONACHEԑ PRIMO PIANO

Lignano: spray urticante al concerto di Salmo, sette intossicati.

Alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (Udine) durante il concerto Salmo è stato spruzzato per un paio di volte tra il pubblico dello spray al urticante peperoncino. In totale sono stati una dozzina i giovani che hanno accusato malori dopo l’episodio. Sette le persone portate in ospedale, di cui sei a Lignano e uno a Latisana, avrebbero accusato irritazioni agli occhi con bruciore alla pelle e tosse e intossicazioni, ma sono state dimesse in breve tempo.

La Questura di Udine ha sottolineato come la pronta reazione del cantante, che ha subito interrotto il concerto per il tempo necessario a soccorrere e tranquillizzare il pubblico, ha contribuito a evitare che la situazione degenerasse. Un giovane ha denunciato di essere stato derubato di una collanina mentre assisteva al concerto e dopo che era stato spruzzato lo spray. A seguito della rapina una persona ha rischiato il linciaggio perché scambiata per l’autore del lancio di spray al peperoncino. Solo la prontezza del rapper e delle forze dell’ordine hanno evitato violenze.

Secondo alcuni testimoni, ad agire sarebbe stato “un uomo di età compresa tra i 30 e i 40 anni“. Le forze dell’ordine hanno rinvenuto e sequestrato la bomboletta di spray, abilmente camuffata da deodorante. La Questura di Udine ha lanciato un appello a tutti gli spettatori presenti ieri sera al concerto e che hanno ripreso la serata magari con lo schermo dei propri smartphone: “Chi ha registrato dei video nei momenti che precedono e seguono l’utilizzo dello spray urticante si faccia avanti e li consegni alla Polizia.

Carlo Saccomando

Loading...

Articoli Correlati