ARTEԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Luci d’Artista accoglie “Miracola” per ricordare Leonardo

TORINO. C’è grande attesa a Torino per la 22esima edizione delle “Luci d’Artista“, che da anni illumina le vie del centro, mettendo in mostra opere d’arte e installazioni luminose, realizzate appositamente da maestri e artisti dell’arte contemporanea mondiale. Dal 30 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020 accanto a nuove luci sono state riconfermate le opere “Il volo dei numeri” di Mario Merz sulla Mole Antonelliana, il “Tappeto Volante” di Daniel Buren in piazza Palazzo di Città, e “Amare le differenze” di Michelangelo Pistoletto in piazza della Repubblica. Tra le novità, invece, spicca una nuova opera, “Miracola” dell’artista Roberto Cuoghi, per i 500 anni della morte di Leonardo, in collaborazione con la Città, il Castello di Rivoli e Iren. Essa illuminerà e spegnerà piazza San Carlo, alternando momenti di luce e buio, in omaggio alle teorie leonardesche sul rapporto tra luce e ombra. E ancora, la città è pronta per il riallestimento, con innovazioni tecnologiche e strutturali, di “Doppio passaggio” di Joseph Kosuth, e “Planetario” di Carmelo Giammello. Di quest’opera sono anche state date in prestito 16 costellazioni a L’Avana, che le accenderà per i 500 anni della capitale cubana. Prosegue nel frattempo il progetto educativo-artistico-culturale “Incontri illuminanti con l’arte contemporanea”, dedicato quest’anno al tema Segni, segnali, simboli.

L'inedita installazione luminosa "Miracola" di Roberto Cuoghi per Luci d'Artista
L’inedita installazione luminosa “Miracola” di Roberto Cuoghi  per Luci d’Artista

Nel segno dell’arte, poi, a seguire l’inaugurazione delle Luci d’Artista, ci sarà la settimana dell’arte contemporanea a novembre (la prima del mese) con gli appuntamenti della Fiera del Libro d’Arte e Artissima 2019. Diventata un’attrazione per cittadini e turisti, Luci d’Artista prevede visite guidate per gruppi e famiglie, e, nella magica atmosfera che fa da preludio al Natale, dal primo dicembre, prenderà anche il via il “Natale coi Fiocchi”, programma di eventi predisposti dall’Amministrazione Comunale sino all’Epifania con spettacoli, giochi per bambini, musica, arte, sfilate, e mercatini in ogni quartiere e circoscrizione. Nelle chiese ritornano i concerti di Natale, e il Presepe (di Emanuele Luzzati) nelle vie caratteristiche dal Borgo Medievale del Valentino. Non mancheranno l’Albero di Natale e i mercatini di Natale in piazza Solferino, al Cortile del Maglio, in piazza Santa Rita, e in piazza Castello.

Informazioni all’indirizzo mail: visiteguidate@lucidartistatorino.com

Simona Cocola

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati