ARTEԑ LOMBARDIA

“L’Ultima cena dopo Leonardo” in mostra a Milano

MILANO. Il polittico di 16 metri dell’artista Wang Guangyi è arrivato su un cargo dalla Cina. Si tratta di otto tele esposte in Italia e in Occidente per la prima volta. Altre opere arricchiranno la mostra “L’Ultima cena dopo Leonardo”, come quelle di Anish Kapoor e ancora Robert Longo, Yue Minjun, e gli italiani Nicola Samorì e Masbedo (la coppia di artisti multimediali Nicolò Massanza e Iacopo Bedogni). Sei star dell’arte contemporanea reinterpretano l’Ultima Cena di Leonardo alla Fondazione Stelline di Milano attraverso lavori inediti, nella rassegna che inaugura la Milano Art Week, aperta fino al 30 giugno 2019. «Dopo Andy Wharol l’Ultima Cena è diventata un’icona della contemporaneità si sono fatti tanti rifacimenti dell’opera; noi abbiamo puntato sugli inediti, creando anche un dialogo tra Oriente e Occidente», afferma il curatore Demetrio Paparoni.

Un altro artista italiano, Lorenzo Puglisi, nato a Biella nel 1971, rende un personale omaggio a Leonardo, presentando dal 3 al 28 aprile 2019 sempre a Milano, il monumentale (sei metri di lunghezza e due di altezza) e inedito dipinto “Il Grande Sacrificio”, realizzato per l’esposizione a cura di Giovanni Gazzaneo nella Sacrestia del Bramante in Santa Maria delle Grazie, proponendo una propria visione dell’Ultima Cena.

Articoli Correlati