ARTEԑ PRIMO PIANO

L’ultima opera di Banksy è un tributo a medici e infermieri britannici

Il talento di Banksy è indiscutibile, così come la grande attenzione e sensibilità ai temi più importanti del panorama mondiale come politica, religione, economia, ambiente, cultura, etica e molto altro. L’artista britannico questa volta a deciso di tributare un omaggio ai coraggiosi medici e agli infermieri del servizio sanitario britannico, il cosiddetto Nhs, impegnati in prima linea nella lotta al Coronavirus. 

Si tratta di un disegno, dal titolo “Game Changer” (Scambio di gioco), della grandezza di circa un metro quadrato, che è stato appeso vicino al pronto soccorso dell’ospedale di Southampton, Inghilterra meridionale, in accordo coi vertici dell’istituto. L’opera vede ritratto un bambino che gioca con alcuni supereroi e fra questi prende in mano un pupazzo con le sembianze di una infermiera e tanto di mascherina.

  • Banksy medici infermieri
  • Banksy medici infermieri

Il significato dell’opera è chiaro: simboleggia l’eroismo mostrato dal personale sanitario durante la pandemia che ha sconvolto il Paese. Un modo evidente per manifestare che è arrivato il tempo di mettere da parte i supereroi dei fumetti, nel caso specifico come Spiderman e Batman che finiscono nel cestino, e valorizzare coloro i quali dovrebbero essere considerati da tutti i veri ‘supereroi’ dei nostri tempi.

L’artista ha inoltre lasciato una dedica a medici e infermieri dell’ospedale, “grazie per tutto il lavoro che state facendo“, e pubblicato una foto del disegno sul suo profilo Instagram, che dopo meno di un giorno ha già raggiunto oltre 2 milioni di like e 23mila commenti. Senza dubbio si tratta dell’ennesimo successo firmato dal più famoso street artist al mondo.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati