COSTUMEԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Maltempo Piemonte: tassista morto, anziani dispersi, comuni isolati

A causa del maltempo risultavano disperse questa mattina tre persone, due anziani a Mornese, comune di circa 700 abitanti nell’alto Monferrato, un tassista nella zona di Arquata, e il cliente di quest’ultimo, un rappresentante inglese in un golf club di Serravalle. Da fonti dei soccorritori si è appreso adesso che è stato ritrovato morto il tassista disperso, travolto dall’acqua dei numerosi rii esondati nella zona. Il corpo dell’uomo, partito da Genova per condurre il cliente, ritrovato vivo, nella zona di Serravalle, è stato trovato a Capriata, località Villa Carolina. Risultano invece ancora dispersi i due anziani a Mornese.

sala operativa regione piemonte
Foto Facebook Regione Piemonte

Intanto, come da bollettino della Regione Piemonte, continua a rimanere critica la situazione nell’Alessandrino, dopo le piogge insistenti dei giorni scorsi. In prefettura ad Alessandria si sta recando il capo del Dipartimento nazionale della protezione civile, Angelo Borrelli, che incontrerà il presidente della Regione, Alberto Cirio, l’assessore regionale della Protezione civile Marco Gabusi, e i tecnici del Settore, per fare il punto della situazione. Dal territorio arrivano indicazioni di varie strade chiuse per frane. A Castelletto d’Orba 30 persone sono state evacuate, e ricoverate presso la tensostruttura della Polisportiva, mentre altre 50 hanno trovato ospitalità presso la Croce Rossa di Serravalle. Si registrano anche 40 persone evacuate a Gavi presso le scuole elementari e dieci di Castelnoceto. Sull’autostrada A21 è chiuso lo svincolo in direzione Milano A7 per allagamenti. Sono partite in soccorso delle zone colpite le colonne mobile regionali di Torino, Asti, Vercelli, Novara. Nel Verbano sono isolate per una frana Crodo, Formazza e Premia. Sta esondando il lago di Antrona. Prevista a breve una riunione in prefettura con il presidente della Provincia.

Immagine sito Arpa Piemonte

Aggiornamenti Arpa Piemonte informano che i livelli dei corsi d’acqua sono in generale diminuzione. Permangono sopra il livello di pericolo l’Orba a Casal Cermelli, la Bormida ad Alessandria ed il Tanaro a Montecastello mentre sono ancora al di sopra della soglia di attenzione lo Scrivia a Guazzora, il Sesia a Borgosesia e il Toce a Candoglia. Il Lago Maggiore è in crescita a circa 4 cm all’ora e ha superato il livello di guardia. Il traffico ferroviario ha subito interruzioni sulle tratte Torino-Genova e Genova-Milano. RFI segnala che sono stati attivati mezzi sostitutivi per i passeggeri. Alcuni disservizi si sono verificati sulla rete telefonica. L’Enel ha segnalato interruzioni delle forniture elettriche in diversi Comuni dell’Alessandrino. Le previsioni nelle prossime ore indicano una situazione din generale miglioramento, con residui fenomeni di instabilità ancora presenti tra Cuneese e Astigiano, e precipitazioni moderate sulla fascia montana e pedemontana nordoccidentale. Le precipitazioni sono previste in esaurimento nel corso del pomeriggio.

Articoli Correlati