TECHԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Manipolare il Dna? A rispondere è il Festival della Tecnologia

TORINO. Il Festival della Tecnologia, evento diffuso che, dai campus del Politecnico, coinvolgerà numerosi poli culturali, si svolgerà a Torino dal 7 al 10 novembre prossimo. Nel 160esimo anno dalla fondazione del Politecnico l’evento sarà una grande occasione d’incontro tra università, cittadini, imprese, pubblica amministrazione, e terzo settore per informarsi e riflettere sulle sfide di una società sempre più tecnologica, come, ad esempio, la manipolazione del Dna per mezzo della tecnologia. Quest’anno l’obiettivo sarà di raccontare la tecnologia attraverso le persone, e viceversa, con incontri, laboratori, allestimenti interattivi, e molto altro ancora.

«Il Politecnico intende massimizzare il suo impatto sulla società ancor più di quanto non abbia fatto in passato, e uno dei modi per farlo – a fianco di didattica, ricerca e trasferimento tecnologico – è proprio promuovere occasioni di confronto e di approfondimento su temi di grandi rilevanza, aperti a tutti i cittadini. Il Festival della Tecnologia è il contributo che il Politecnico vuole dare alla sua Torino, al Piemonte e al Paese in occasione del nostro 160° compleanno, un tassello della strategia complessiva di condivisione della conoscenza e di ruolo civile dell’Ateneo», afferma il Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco. Il Festival rappresenta, inoltre, un momento importante per il territorio che ha una forte vocazione tecnologica.

Programma

Simona Cocola

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati