CULTURAԑ BASILICATAԑ PRIMO PIANO

Matera, giusto binomio con la musica nel segno della cultura

MATERA. “E’ straordinariamente fantastico il bilancio che la Fondazione Matera-Basilicata 2019 ha fatto della giornata inaugurale, lo scorso 19 gennaio, dell’anno da Capitale europea della Cultura”. Lo ha detto, in una conferenza stampa, il presidente della stessa Fondazione, Salvatore Adduce: in totale, nella Città dei Sassi – secondo quanto calcolato dalle forze dell’ordine e delle istituzioni – le diverse iniziative della giornata inaugurale, che è stata “policentrica”, hanno visto la partecipazione di circa 60-70 mila persone.

A caratterizzare la giornata inaugurale il connubio tra la città dei sassi e la musica. E sono stati proprio 2019 i musicisti delle 39 bande marcianti, di cui 20 lucane e 19 provenienti da tutta Europa, che nella giornata inaugurale si sono esibite prima nella Cava del Sole e poi nel resto della città. All’inizio hanno suonato singolarmente, alla fine invece in un concerto bandistico corale, primo esperimento al mondo, intonando l’Inno alla gioia di Ludwig Van Beethoven, segno distintivo musicale del Vecchio Continente. Gli onori di casa li ha fatti la banda della città di Matera, l’associazione bandistica “Francesco Paolicelli”.

Loading...

Articoli Correlati