MOTORIԑ PRIMO PIANO

Mercato auto stabile a luglio, ma da gennaio persi 3 punti

ROMA. Nel mese di luglio in Italia sono state immatricolate 152.800 autovetture, con un lieve calo (-0,1%) rispetto allo stesso mese del 2018. Il consuntivo dei primi sette mesi chiude con 1.235.698 immatricolazioni, il 3,1% in meno dell’analogo periodo dell’anno scorso. I dati sono stati resi noti dal ministero dei Trasporti. 

Male l’andamento del gruppo Fca che ha immatricolato a luglio 34.020 auto, il 19,37 in meno dello stesso mese del 2018. Nei primi sette mesi dell’anno Fca ha venduto complessivamente 300.867 vetture, con una flessione del 12,83% rispetto all’analogo periodo del 2018. Bene soltanto Jeep e Lancia. La prima ha fatto registrare a luglio oltre 7.400 immatricolazioni (+3% rispetto all’anno scorso). Il brand rappresenta però solo il 4,9% del mercato complessivo nel nostro Paese e incide relativamente sui bilanci del Gruppo. Renegade è la più venduta del suo segmento con una quota del 14,3% mentre, rispetto a luglio 2018, sono in aumento del 18% le vendite di Cherokee. Nei sette mesi le immatricolazioni Jeep sono 54.500 (+13,4% con quota stabile al 4,4%). Il brand è leader tra i Suv con l’11,3% di quota. Positivo a luglio anche il bilancio della Lancia: vendite in aumento del 25% e quota al 2,8%, lo 0,6% in più. Nei sette mesi le immatricolazioni sono in crescita del 43,6% con quota al 3,2% (+0,7%). Ypsilon è stata anche a luglio la più venduta del segmento B (13,5% di quota) e seconda tra le top ten.

Per quanto riguarda il marchio Fiat la Panda è la vettura più venduta in Italia e ha una quota nel segmento del 39,6%: insieme con la 500 (terza) il marchio ha nella categoria il 47,7%. In casa Alfa Romeo la Stelvio si conferma in luglio la più venduta del suo segmento con una quota del 15,5% ed è positivo anche il risultato di Giulia. Complessivamente sono 5 i modelli Fca presenti nella top ten delle auto più vendute nel mese di cui tre sul podio: Panda, Ypsilon, Rengade, 500X e Compass.

Loading...

Articoli Correlati