ARTEԑ PRIMO PIANOԑ VENETO

Mostro Firenze, i disegni di Pacciani in mostra a Venezia

VENEZIA. I disegni realizzati in carcere da Pietro Pacciani saranno in mostra a Venezia dal 20 settembre. Si tratta di undici lavori tra autoritratti e riproduzioni di animali. Il contadino, ritenuto dagli inquirenti il mostro di Firenze, durante la sua detenzione ha sviluppato una particolare “sensibilità” dimostrandosi abile nel dipingere. Visto che gli originali non possono essere ceduti, per volontà dello stesso Pacciani, saranno messe in vendita 150 copie: il ricavato sarà poi devoluto in beneficenza.

L’iniziativa è della galleria “Venice Faktory” che ha chiamato l’evento One solo show: i disegni, nessuno osceno in quanto la gran parte è finita sotto sequestro da parte della magistratura, riproducono per lo più animali e fanno parte della proprietà di un criminologo che ha seguito Pacciani come consulente della difesa durante le fasi processuali per i sette duplici omicidi che gli erano stati addebitati. La mostra resterà aperta sino al 20 ottobre.

Come detto, sono state realizzate delle copie e, sempre stando alle indicazioni delll’artista, il ricavato sarà donato all’ospedale Meyer di Firenze. Ma da quest’ultimo cadono dalle nuvole: non sono al corrente di essere stati indicati come beneficiati: “Le iniziative di raccolta fondi ad esso dedicate devono essere preventivamente autorizzate”, fanno sapere dall’ospedale.

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati