SPORTԑ PRIMO PIANO

MotoGp, novantesima pole position per Marc Marquez

TOKYO. Novantesima pole position in carriera per il mostro sacro della MotoGp, lo spagnolo pluricampione del mondo Marc Marquez. Una cifra tonda, e impressionante, che il marziano delle due ruote ha messo assieme a soli soli 26 anni. L’ennesima impresa l’ha compiuta oggi a Motegi, nel Gran Premio del Giappone, togliendosi la soddisfazione di eliminare uno dei pochi vuoti dal suo curriculum. Proprio sul circuito di casa della sua Honda non si era mai preso questa soddisfazione nella classe MotoGp.

Con l’ottavo titolo già in tasca della carriera, Marquez non ha rinunciato ad attaccare anche su una pista insidiosa per la pioggia caduta in precedenza, chiudendo il giro migliore in 1’45”763. Solo altri due piloti, portacolori della Yamaha Srt, sono riusciti a stare sotto il muro dell’1’46”, Franco Morbidelli (+132 millesimi su Marquez) e Fabio Quartararo (+181), che partiranno entrambi in prima fila.

Morbidelli a parte, non troppo brillanti invece gli altri italiani, con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci che partiranno dalla terza fila con la Ducati ufficiale col settimo e l’ottavo tempo (a oltre 6 decimi da Marquez), mentre Valentino Rossi, nonostante il cambio di stile di guida, non ha fatto meglio del decimo crono, a quasi otto decimi. La sensazione è che il loro passo gara sia più efficace rispetto al giro secco, ma partendo così indietro c’è sempre il rischio di restare imbottigliati mentre i primi, Marquez in particolare, volano via

Per quanto riguarda la seconda fila sarà occupata da un trio per niente morbido – Maverick Vinales (Yamaha), Cal Crutchlow (Honda Lcr) e Jack Miller (Ducati Pramac). Buona qualifica anche per l’Aprilia, in terza fila grazie al nono tempo di Aleix Espargarò.

Loading...

Articoli Correlati