SPORTԑ LAZIOԑ PRIMO PIANO

Nasce “Sport e salute”, ma il nome non piace a Malagò

ROMA. “Mi sono battuto per evitare questo nome che sinceramente non condivido, è molto inflazionato”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sulla denominazione ‘Sport e salute’ scelta dal Governo per costituire la Coni servizi, cassaforte dello sport italiano.

Malagò, durante la conferenza stampa in corso all’aula magna dell’Acqua Acetosa di Roma, ha ricordato poi che è in corso un “dialogo quotidiano” tra le parti “perché ci sono ancora aspetti legati al perimetro di azione del Coni” all’interno della riforma, e che segue a una prima fase in cui “c’è stato stupore e dispiacere soprattutto per aspetti formali con cui si è arrivati a questo punto, dalla mattina alla sera, senza sapere nulla”.

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati