DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Navalny non sarà trasferito dalla Siberia in Germania “Il paziente non è trasportabile”

OMSK. L’oppositore russo Alexei Navalny, posto in terapia intensiva per sospetto avvelenamento, non verrà più trasferito all’estero a causa del suo stato di salute “instabile”. Lo ha detto oggi la sua portavoce, denunciando una decisione che “minaccia la sua vita”.  “Il medico capo ha annunciato che Navalny non è trasportabile. Le sue condizioni sono instabili”, ha scritto detto Kira Iarmych su Twitter, stimando che sarebbe “fatalmente pericoloso lasciarlo nell’ospedale non attrezzato di Omsk” in Siberia.   

    Il volo di soccorso doveva partire dalla città bavarese di Norimberga alle 3,11. L’ospedale della Charité di Berlino sarebbe stato pronto a curare Navalny, che sta combattendo per la sua vita dopo un sospetto avvelenamento.

Articoli Correlati