ATTUALITA'SALUTEԑ TOP NEWS

Nelle farmacie a febbraio si raccoglieranno farmaci

ROMA. Torna puntuale anche quest’anno una nuova edizione della Giornata di raccolta del farmaco, l’iniziativa solidale organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico che coinvolge migliaia di farmacie in tutta la Penisola. L’appuntamento è per sabato 9 febbraio. Nel corso di tutto la giornata i cittadini potranno donare  farmaci senza obbligo di prescrizione, che saranno poi devoluti agli enti assistenziali per la distribuzione a cittadini in condizione di bisogno. L’anno scorso aderirono all’iniziativa 4175 farmacie e ben 18 mila volontari a disposizione dei cittadini per raccogliere le donazioni pari a quasi 5 milioni di confezioni di farmaci, poi distribuite a circa 1800 enti assistenziali convenzionati con Banco Farmaceutico. Ad usufruire dei farmaci furono di più di mezzo milione di cittadini bisognosi.

“Nel 2018 – spiegano dalla Fondazione – la somma raccolta fu pari a 620 mila euro e l’obiettivo è ovviamente quello di superarla. Al riguardo, e anche per favorire una partecipazione ancora più ampia delle farmacie del territori, abbiamo deciso di fissare la quota di adesione 2019 in 150 euro, ridotti a 100 per le farmacie rurali sussidiate. Per le farmacie che operano in  comuni con meno di 1.000 abitanti, la  quota è libera e simbolica”.

Per promuovere la diciannovesima edizione della Grf, la Fondazione insieme allo storico dell’arte Philippe Daverio, autore e conduttore della popolare trasmissione di divulgazione culturale “Passepartout” ha realizzato un filmato dove vengono rivelate le origine antiche del Banco Farmaceutico.
Tutti i dettagli al riguardo, comprese le indicazioni e le modalità di adesione, sono disponibili su (ulteriori informazioni sull’iniziativa e sulle modalità di adesione sono reperibili su www.bancofarmaceutico.org.

Articoli Correlati