DAL MONDO

Nicky Barnes il signore della droga di New York è morto

NEW YORK. Non saranno stati in molti a piangere per la notizia, resa nota con un ritardo di sette anni circa mese più mese meno, della morte di Nicky Barnes. Era soprannominato ‘Mr Untouchable’, e un’iconica copertina di Time lo consegnò alla storia come l’imprendibile signore della droga della droga della New York anni ’70. Ora si è venuto a sapere che Nicky Barnes è morto. E’ accaduto nel 2012, quando aveva 78 anni, ma solo ora se ne ha notizia: Barnes viveva da quasi 30 anni in segreto, sotto un programma di protezione dopo aver collaborato con la giustizia e contribuito a smantellare la rete dello spaccio di eroina nella Grande Mela.

Solo una settimana a 88 anni si era spento il suo rivale di sempre,Frank Lucas, con il quale per anni si contese il controllo dello spaccio di eroina. Entrambe i personaggi sono stati protagonisti di libri e film di successo. Il nome di Nicky Barnes è strettamente legato allo spaccio dell’eroina a New York. Negli anni ’70 lui insieme a Lucas si sono sfidati nella gestione della droga nella Grande Mela. Una lunga ‘lotta’ che è finita dopo gli arresti. Proprio i fermi sono stati fondamentali per permettere di smantellare lo spaccio nella grande città americana. Collaborazioni che hanno costretto i due a vivere sotto copertura con la morte che sono state comunicate a distanza di un anno.

Ma Nicky Barnes è scomparso nel 2012. Il mistero di questo ‘buco’ di sette anni non è risaputo con la polizia che sta tenendo il massimo riserbo sulla vicenda. Ma il nome di Mr. Untouchable resterà per sempre impresso nella storia statunitense come la sua battaglia con Lucas. I due decessi, sicuramente, mettono fine ad una pagina di storia americana che nei prossimi anni verrà studiata sui libri perché non si potrà mai dimenticare quanto successo negli anni ’70 nella Grande Mela.


Loading...

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati