CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ SARDEGNA

Nigeriano aveva ferito connazionale con cocci di bottiglia, arrestato

CAGLIARI. I motivi del ferimento sono ancora una nebulosa, non si sa se sia avvenuta per il controllo del territorio, o quale altre ragioni abbiano portato alla selvaggia aggressione. Gli investigatori della Squadra mobile della Questura di Cagliari hanno individuato l’autore dell’aggressione a colpi di cocci di bottiglia, avvenuta la sera di sabato 19 ottobre, davanti alla Basilica di Bonaria a Cagliari, dove era rimasto ferito un nigeriano di 31 anni trasportato in ospedale con una profonda ferita al braccio.

    Si tratta di un connazionale della vittima, che è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.  I dettagli delle indagini saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà in Questura, a Cagliari.

Articoli Correlati