MOTORIԑ PRIMO PIANO

Noleggio auto: come fare la scelta giusta

Può capitare spesso, soprattutto durante il periodo estivo, di avere necessità di noleggiare un’auto. I motivi possono essere i più disparati: talvolta è necessario un veicolo più affidabile o capiente; in molti casi serve un mezzo di trasporto solo per una parte della proprio vacanza (nel caso in cui, ad esempio, si visitino grandi isole come la Sicilia o la Sardegna). La scelta dell’auto giusta da noleggiare, ad ogni modo, non è semplice; è bene tenere in conto tutte le possibili variabili, sia per evitare noiosi contrattempi sia per non spendere troppo: vediamo di seguito come fare una scelta oculata.

Come scegliere l’auto adatta

Gli autonoleggi offrono una vasta gamma di modelli tra i quali scegliere: citycar, utilitarie, SUV compatti, berline, station wagon e sportive. Ciascuno di questi è in grado di rispondere a specifiche esigenze logistiche: naturalmente, è meglio scegliere una vettura non troppo grandi se si viaggia da soli o in coppia; nel caso in cui l’auto serva per spostamenti lunghi di quattro o cinque persone, un modello spazioso con un bagagliaio capiente rappresenta di certo l’opzione migliore.

noleggio auto

Al di là di questo parametro basilare, ma tutt’altro che trascurabile, bisogna tenere in considerazione anche il tragitto che si ha in programma di percorrere; per i territori pianeggianti, auto di piccola e media cilindrata possono anche andare bene, in quanto non si richiedono particolari capacità prestazionali. Se, di contro, l’auto serve per attraversare territori collinari o montuosi, oppure per guide fuoristrada, è bene propendere per modelli più adeguati, ossia con assetto rialzato e (preferibile ma non necessario) la trazione integrale; per le escursioni “off road” è bene propendere per modelli equipaggiati con motorizzazioni di cilindrata media o alta e buoni riscontri in termini di potenza erogata. Un ulteriore fattore da tenere in conto sono i consumi: in ogni caso meglio scegliere un’auto moderna (Euro 6) con un’ottima economia d’esercizio, soprattutto se il percorso da effettuare è lontano dai principali tracciati stradali e, di conseguenza, rende piuttosto difficoltoso il rifornimento di carburante.

Poiché ci sono diversi aspetti da prendere in considerazione, a fronte di una vasta offerta di mercato, per scegliere il modello di auto più adatto alla tariffa più conveniente è consigliabile rivolgersi ad un sito specializzato, come ad esempio www.salvaconto.it, che consente di confrontare in tempo reale le tariffe proposte dai vari autonoleggio operanti nella propria regione di residenza. Il principale vantaggio di noleggiare un’autovettura online consiste nella possibilità di avere a portata di mano le specifiche tecniche di ogni modello, con la tariffa richiesta e la disponibilità per un preciso arco temporale (oltre all’indicazione del punto di ritiro più vicino).

Come funziona il noleggio

I noleggi ‘brevi’, quelli preferiti da turisti e vacanzieri, funzionano in modo molto semplice: una volta scelto il modello e individuato il punto di ritiro, il sito dell’operatore calcola la tariffa dovuta in base ai giorni indicati dall’utente tramite un apposito tool del sito dell’autonoleggio. In alcuni casi, pagando online anziché di persona è possibile usufruire di uno sconto rispetto all’importo complessivo dovuto. Esiste poi un altro tipo di noleggio, quello ‘lungo’ che, di fatti, sostituisce l’acquisto vero e proprio di una vettura in quanto il periodo di cessione della vettura varia dai 36 ai 48 mesi; alcuni noleggiatori richiedono il versamento di un anticipo o di un deposito cauzionale ma offrono in cambio una completa copertura assicurativa (con una franchigia prestabilita in caso di incidente); il noleggio a lungo termine rappresenta una buona alternativa per chi non può investire sull’acquisto di un’auto pagando in soluzione unica o rateizzando gli importi dovuto benché, nel complesso non offra grossi vantaggi rispetto all’acquisto di un veicolo di proprietà.

Tags

Articoli Correlati