ECONOMIAԑ PRIMO PIANO

Nuovo tonfo per i prezzi del petrolio Usa, dubbi e timori

PECHINO. I prezzi del petrolio Usa accusano un nuovo tonfo nelle contrattazioni sui mercati asiatici.

Ciò a causa dei rinnovati timori sulla capacità di stoccaggio, nel mezzo del crollo della domanda e della pandemia del Covid-19: il benchmark americano West Texas Intermediate (Wti) con consegna giugno cede il 14,8%, a 10,88 dollari al barile, mentre il Brent, benchmark internazionale, accusa una limatura del 4,4%, a 19,10 dollari al barile.

Articoli Correlati