DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

“Oltre 5mila morti in settimane di guerra nel Nagorno-Karabakh

MOSCA. Il presidente russo Vladimir Putin sostiene che quasi 5.000 persone siano morte in poco più di tre settimane di guerra tra azeri e armeni attorno al Nagorno-Karabakh.

“Secondo i nostri dati – ha affermato Putin in tv ieri sera – il numero dei morti è di quasi 2.000 per parte, questo significa che il totale dei deceduti si sta già avvicinando a 5.000”. Azeri e armeni si contendono da decenni il Nagorno-Karabakh ma a fine settembre il conflitto si è riacceso.

Articoli Correlati