• 20 Ottobre 2021
  • ATTUALITA'

Papa Francesco con il Ministro Cingolani e i ragazzi di Earth Day italia

Papa Francesco ha incontrato il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani e una delegazione di 50 ragazzi di Earth Day Italia

Papa Francesco ha detto queste parole ai giovani di Earth Day italia: “Voi non siete il futuro, siete il presente. Noi siamo in evoluzione e dobbiamo andare avanti, dovete farlo per il vostro futuro e quello dei vostri figli. Vi auguro di fare chiasso, fatevi sentire!”.

Il 28 settembre 2021 Milano ospiterà lo ‘Youth4Climate‘: con due giovani per ognuno dei 197 Paesi della Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. I due rappresentanti saranno impegnati in gruppi di lavoro e dibattiti. Per la prima volta nella storia, avranno la possibilità di contribuire ufficialmente ai negoziati delle Nazioni Unite per il Clima.

Il ministro e i ragazzi hanno voluto la benedizione di Papa Francesco

Prima dell’evento Roberto Cingolani, Ministro della transizione ecologica e i ragazzi hanno voluto chiedere una benedizione speciale a Papa Francesco. Sei anni fa Bergoglio scriveva l’enciclica Laudato dove esortava le Nazioni Unite alla ricerca del Bene Comune piuttosto che alla difesa di sistemi economici predatori e fondati su una cultura dello scarto.

papa francesco
I giovani con l’opera di Neri Frullini “Saving the Earth”

Per il papa un dono ecologico

Durante l’udienza Papa Francesco ha ricevuto in dono l’opera “Saving the Earth” firmata da tutti i ragazzi e realizzata con materiale di riciclo dell’artista fiorentino Neri Frullini.

Neri Frullini spiega: “è una tiratura limitata di 4 pezzi che ho realizzato utilizzando materiali di scarto, destinati al macero, per reinventarli e dar loro una nuova vita: di conseguenza questa è un’opera che rispetta la natura, perché non ha avuto bisogno di nuove materie prime per vedere la luce”.

Una copia dell’opera è stata affidata ai due ragazzi che rappresenteranno l’Italia, per portarla simbolicamente in dono ai circa 400 colleghi con i quali si confronteranno a Milano.

Valentina Roselli

Laureata in Scienze Politiche, giornalista, ha iniziato come cronista per importanti testate nazionali e locali, ha collaborato con alcuni periodici di attualità occupandosi di politica ed è stata direttrice editoriale del quotidiano "Notizie Nazionali". Negli ultimi anni ha lavorato come ghostwriter e ha collaborato ad inchieste giornalistiche di attualità per radio e tv online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati