DAL MONDO

Parigi: Le’Rosa Parks musulmane’in difesa del burkini

PARIGI. Sono le paladine del burkini. A, in Francia, una quindicina di donne musulmane moltiplicano le mobilitazioni per incitare il comune ad autorizzare il costume da bagno che copre interamente la persona. Le cosiddette ‘Rosa Parks musulmane’ – questo il nome di battaglia che si sono attribuite, dal nome della celebre eroina anti-segregazione razziale negli Usa – intendono”disobbedire” per il loro “diritto di fare il bagno coperte”.

Venerdì scorso, ad esempio, sono entrate nella piscina comunale ‘Dauphins’, rigorosamente coperte dal burkini, per ribadire il loro messaggio, in violazione del regolamento interno. Riunite nell’associazione ‘Alliance citoyenne’, le donne dichiarano di aver già raccolto 400 firme per cambiare il regolamento interno delle piscine comunali. Nuove mobilitazioni sono previste per il futuro.

Loading...

Articoli Correlati