ARTEԑ FRIULI VENEZIA GIULIAԑ PRIMO PIANO

Pasolini inedito in mostra negli scatti di Roberto Villa

GRADO. In provincia di Gorizia, a Grado, fino al 18 agosto è allestita una mostra fotografica sullo scrittore e sceneggiatore italiano Pier Paolo Pasolini. La rassegna antologica, ideata da Salvo Nugnes, e curata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi, è composta da scatti esclusivi di Roberto Villa, fotografo e amico dell’intellettuale, ed è una narrazione su un Pasolini poco conosciuto come pittore, e sul rapporto con il regista Federico Fellini. Le fotografie, esposte presso la Casa della Musica, raccontano anche dell’amicizia con il regista Bernardo Bertolucci, aiuto regista di Pasolini nel film “Accattone”, a cui lo scrittore era legato dalla passione per il calcio. «Cadono quest’anno i cinquant’anni del film “Medea”. Alcune scene esterne sono state girate proprio a Grado, e proprio nel 1969 si strinse un rapporto intenso tra Pasolini e Maria Callas», ha ricordato Salvo Nugnes. Inoltre, l’esposizione mostra il dolcissimo rapporto di Pasolini con la madre Cecilia Colussi, colei che gli ha insegnato la sensibilità nell’arte.

Loading...

Articoli Correlati