CRONACHEԑ CAMPANIAԑ PRIMO PIANO

Patenti facili, smantellata organizzazione criminale

CASERTA. La Polizia di Stato – Squadra Mobile e Digos della Questura di Caserta – ha smantellato un’organizzazione criminale che garantiva il rilascio fraudolento di patenti di guida. Tredici le persone raggiunte dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) su richiesta della Procura guidata da Maria Antonietta Troncone. Sono coinvolti anche funzionari della Motorizzazione Civile casertana, nonché titolari e dipendenti di autoscuole; 49 in totale gli indagati.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine il gruppo, con contatti all’interno della Motorizzazione Civile, riusciva ad aggirare le procedure per conseguire le patenti di guida, rilasciando le autorizzazioni anche senza aver effettivamente svolto l’esame; a gestire il traffico sarebbero state alcune scuole guida, che grazie al contatto con dei dipendenti della Motorizzazione potevano garantire la “patente facile” agli iscritti. La custodia cautelare è stata emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura locale guidata da Maria Antonietta Troncone, al termine delle indagini con cui la polizia ha ricostruito l’organico dell’organizzazione, individuando non solo i vertici del gruppo e i ruoli degli altri coinvolti ma anche i contatti attraverso i quali riuscivano a far ottenere le patenti. Ulteriori indagini sono in corso per risalire al numero di patenti rilasciate con questo sistema e per rintracciare chi ne ha beneficiato. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà oggi negli uffici della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

c

Articoli Correlati