CRONACHEԑ PRIMO PIANO

Polizia beffata dai “No Tav” rimosse le telecamere da Giaglione a Clarea

SUSA. I No Tav, che nella notte hanno effettuato l’ennesimo assalto ai cancelli del cantiere della Torino-Lione, hanno sabotato le telecamere di sorveglianza piazzate dalla polizia in Val Susa.

“I dispositivi erano posizionati lungo il sentiero che da Giaglione va in Clarea, ma sono stati rimossi”, annuncia notav.info, sito internet di riferimento del movimento che si oppone alla nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità. Ambienti investigativi torinesi confermano il sabotaggio, effettuato entrando nella rete wireless che collega i dispositivi. Il sito Notav.info pubblica anche un video in cui si vedono agenti della polizia impegnati a testare il funzionamento di alcune telecamere.

Articoli Correlati