DAL MONDO

Ramaphosa rieletto presidente ma i consensi per l’Anc crollano

CITTA’ DEL CAPO. Cyril Ramaphosa è stato confermato presidente del Sudafrica dal parlamento espresso dalle elezioni dell’8 maggio scorso. Lo riportano i media sudafricani tra cui il sito Eye Witness News.


    La seduta parlamentare ha visto una circostanza in linea con le promesse del successore di Jacob Zuma di combattere la corruzione: l’attuale vicepresidente David Mabuza ha deciso di “rinviare” il proprio giuramento da deputato per poter rispondere ad accuse di aver causato una “cattiva reputazione” all’Anc, l’African national congress partito di governo, riferisce il sito Daily Maverick. L’annuncio del rinvio è stato fatto dallo stesso Ramaphosa in una dichiarazione quale presidente dell’Anc, la formazione che questo mese ha vinto di nuovo le elezioni ma con un consenso (il 57,5%) risultato il più basso ottenuto da quando si vota nel Sudafrica del dopo-apartheid (1994).

Loading...

Articoli Correlati