SPORTԑ PRIMO PIANO

Razzoli: “Voglio ritornare sul podio anche se non sarà facile…”

ROMA. “Tornare sul podio è il mio obiettivo, ma non è facile né immediato. A Campiglio ho fatto un passo avanti importante in classifica, non mi aspettavo di dare un’accelerata tale alla mia posizione, ma la strada è ancora in salita per tornare tra i primi”.

Giuliano Razzoli si rilancia in vista dei prossimi appuntamenti di coppa del mondo, a partire dallo slalom di Zagabria di domenica. A 34 anni, l’olimpionico della neve, guarda al futuro. “Sono un veterano e punto a concludere in bellezza la mia carriera, mi piacerebbe arrivare competitivo ai Mondiali a Cortina nel 2021 e fare dei buoni risultati. Della nuova generazione nello sci azzurro punterei su Vinatzer ma non è l’unico, nello slalom c’è una squadra numerosa e molto competitiva”. Ai mondiali in Svezia per Razzoli “l’Italia ha numerose possibilità di salire sul podio, abbiamo un’ottima squadra di slalom, con Gross e Moelgg, ed anche in discesa, con Paris e Innerhofer”.

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati