CRONACHEPOLITICAԑ TOP NEWS

Reddito di cittadinanza quasi il 20 per cento va agli stranieri: riceveranno circa 1 milione e mezzo

ROMA. Mentre si cerca la quadratura del cerchio per rendere effettivo il Reddito di Cittadinanza, il ministero per lo sviluppo ha reso noto le dimensioni della platea di chi ne potrà usufruire, confermando sempre che i primi denari i cittadini interessati li vedranno in primavera.

Il numero delle famiglie beneficiarie dell’assegno sarà di 1.248.000 nuclei. Analizzando a fondo questo foltissimo numero, formato da circa 4 milioni di persone in difficoltà, compresi i bambini e i minori in genere, viene in evidenza che ad usufruirne saranno anche 241.000 famiglie composte da persone straniere.
Sulla Relazione tecnica del Decreto sul Reddito di cittadinanza e Quota 100 si legge che gli stranieri che riceveranno l’assegno del reddito di cittadinanza rappresentano il 19,3% del totale, e incasseranno 1 milione 486 euro l’anno, a fronte di un totale complessivo di 7 milioni e.493 mila euro, c he è la somma destinata all’importante provvedimento.
Per completezza di informazione ricordiamo infine che dai criteri di residenza e permesso rimangono complessivamente escluse 87 mila famiglie di immigrati che dimorano in ogni parte del Paese.


Intanto nella giornata di oggi, giovedi 24 gennaio, è proseguita, tra qualche polemica, ma senza particolari criticità, l’azione di sgombro del Cara di Castelnuovo di Porto. Due pullman hanno trasferito 60 migranti: 15 sono andati in strutture di accoglienza in Umbria e 45 in Toscana. Domani, venerdi 25 gennaio con altri pullman 50 partiranno alla volta del Piemonte, mentre sabato 26 gennaio saranno collocati in strutture dell’Emilia e della Lombardia. Rimarranno oltre 200 persone, per le quali non è stata ancora decisa o resa nota la destinazione.

Tags

Articoli Correlati