• 26 Febbraio 2021
  • ECONOMIA

Ristori per piscine e palestre, a che punto siamo? Parla Liverani

Ringraziamo di cuore Andrea Liverani, consigliere Regionale dell’Emilia Romagna della Lega, che ci ha da poco inoltrato l’ultimo comunicato stampa che stamane ha diffuso circa la situazione ristori per piscine e palestre. Facendo notare come le piscine però, giacché si é dato il via ai ristori per le spese di gestione degli impianti natatori di proprietà comunale, non siano le uniche realtà al collasso, specificando come sia l’intera area fitness ad aver bisogno di supporto e liquidità, quindi anche le palestre, aggiunge, devono necessariamente avere dei ristori in tempi brevi. Ci pare francamente che il comunicato Stampa, che ci é stato girato dallo stesso Liverani, sia talmente esaustivo che poco si debba aggiungere.

Ve lo riproponiamo confidando che, dando massima visibilità alle parole dei singoli che intendono supportare le categorie maggiormente colpite dagli effetti economici della pandemia, si possa giungere con maggior velocità ai risultati sperati, ossia: ridare fiato prima con i ristori immediati e poi con le riaperture in sicurezza alle varie attività, solo così l’Italia potrà tornare alla rinascita economica ed ad uno pseudo normalità, di cui i cittadini, dopo un anno di stenti e sacrifici, hanno davvero bisogno.

Covid, Liverani (LEGA ER): ok ristori per piscine, ma Regione stanzi subito fondi anche per le palestre

“Bene i ristori per le spese di gestione degli impianti natatori di proprietà comunale, ma questo deve essere solo il punto di partenza. Non dobbiamo dimenticare che la pandemia non ha messo in ginocchio solo le piscine ma anche le palestre”.

Il Consigliere della Lega ER Andrea Liverani dando parere positivo alla delibera di Giunta inerente agli interventi urgenti nel settore sportivo, ha voluto sollecitare nel corso del suo ultimo comunicato Stampa, che qui vi stiamo riportando, la Regione a prevedere in tempi rapidi un sostegno concreto per le sale fitness.

Per primi, attraverso due risoluzioni, abbiamo chiesto di prevedere delle risorse a fondo perduto da destinare a piscine e palestre quindi non possiamo che accogliere favorevolmente questa azione della Giunta. Il milione e mezzo messo a disposizione non è tantissimo, ma è un primo passo. L’unico interrogativo resta il motivo per cui le palestre sono state escluse da questo stanziamento di risorse regionali. Come gruppo Lega chiediamo di insistere e predisporre in tempi celeri ristori per le palestre” .

Ristori palestre e piscine: la crisi di Governo non rallenti tutto

Nel comunicato sono riportate altresì le parole del sottosegretario alla Presidenza , Giammaria Manghi, La crisi di governo ha rallentato l’arrivo di 13,5 milioni da parte dello Stato. Due di questi saranno destinati alle palestre, immaginiamo che trattandosi di soggetti privati ci andremo ad avvalere dell’azione delle camere di commercio territoriale: il sistema è già pronto, manca solo a liquidità”.

Liverani dal canto suo ha concluso, rassicurando gli operatori del settore sul supporto incondizionato della Lega nelle loro battaglie quotidiane: “Ci auguriamo che questi fondi possano arrivare al più presto perché i proprietari di palestre, dopo un anno, sono veramente in una situazione drammatica. Come Lega continueremo a batterci al fianco degli operatori del settore

Erica Venditti

Erica Venditti, classe 1981, dal 2015 giornalista pubblicista. Dall'aprile 2012 ho conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ricerca Sociale Comparata presso l’Università degli studi di Torino. Sono cofondatrice del sito internet www.pensionipertutti.it sul quale mi occupo quotidianamente di previdenza.

Articoli correlati