SPORTԑ PRIMO PIANO

Rugby, Sei Nazioni : i convocati per la sfida dell’Olimpico

ROMA. Sabato 9 febbraio alle 17.45 allo stadio Olimpico si disputerà la prima partita interna della nazionale italiana di rugby. A sfidare gli uomini dell’Italrugby nella seconda giornata del torneo sarà il temibile Galles, seconda classificata nella scorsa edizione e reduce dalla convincente vittoria in trasferta contro la Francia per 19-24. La squadra gallese, allenata da Gatland, si è dimostrata tenace e preparata; dopo un primo tempo sotto 16-0, ha sfruttato in maniera eccellente i pochi errori in fase difensiva concessi dalla compagine bleus ed è riuscita conquistare una difficile vittoria, raggiungendo quota dieci partite vinte consecutivamente.

L’Italia nello scorso match contro la Scozia è stata sconfitta 33-22. Oltre al risultato negativo, la squadra ha dimostrato molti limiti a livello difensivo, il muro azzurro non è mai riuscito ad arginare la forza propulsiva scozzese che, dopo un solo quarto di gioco, era già avanti 12-3. Negli ultimi dieci minuti di gara gli azzurri, grazie ad una reazione d’orgoglio, hanno realizzato tre mete, anche in virtù di un calo psicologico dei padroni di casa che sentivano già la vittoria in tasca.

Per il prossimo incontro il ct Connor O’Shea ha annunciato di apportare due cambi nella formazione rispetto alla gara d’esordio, inserendo Edoardo Padovani e Nicola ‘Bibi’ Quaglio, in sostituzione degli influenzati Castello e Lovotti. Confermato il resto del gruppo. Questo il XV di partenza : 15 Hayward, 14 Padovani, 13 Campagnaro, 12 Morisi, 11 Esposito, 10 Allan, 9 Palazzani, 8 Parisse, 7 Steyn, 6 Negri, 5 Budd, 4 Sisi, 3 Ferrari, 2 Ghiraldini, 1 Quaglio. (16 Bigi, 17 Traoré, 18 Pasquale, 19 Ruzza, 20 Barbini, 21 Gori, 22 McKinley, 23 Benvenuti).

La partita sarà trasmessa gratuitamente in televisione da DMAX (canale 59 del digitale terrestre) e in diretta streaming tramite la piattaforma di DMAX fruibile da pc, tablet e smartphone.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati