CRONACHEԑ PRIMO PIANO

San Casciano, evacuate 60 famiglie per sei ordigni bellici

FIRENZE. Tre ordigni bellici inesplosi e tre proiettili da 155 millimetri sono stati trovati durante alcuni lavori a condutture idriche in una via del centro di San Casciano Val Di Pesa, in provincia di Firenze. Subito è scattato l’allarme, e sul posto sono intervenuti gli artificieri del comando provinciale di Firenze: per precauzione, il sindaco ha chiuso la strada al traffico e ha disposto con ordinanza l’evacuazione di tutti gli edifici presenti in un’area di 200 metri, parte del centro del paese. Una sessantina le famiglie costrette a lasciare le proprie case. L’area è stata messa in sicurezza creando una camera di contenimento con sacchi di sabbia e una lastra metallica.

Secondo quanto appreso gli artificieri non hanno potuto escludere la presenza di altri ordigni, motivo si procede con la massima cautela. Attivato anche un centro operativo comunale per controllare l’area col supporto di personale di polizia locale e della protezione civile. Domani mattina è previsto l’intervento del personale del reggimento Genio ferrovieri di Castelmaggiore (Bologna) che provvederà alla bonifica.

Articoli Correlati

Ti potrebbe interessare

Close