TURISMOԑ PRIMO PIANO

Sardegna, sarà più facile aprire un agriturismo o una fattoria didattica

CAGLIARI. D’ora in avanti aprire un agriturismo o una fattoria didattica sarà più facile. Il provvedimento presentato dal Psd’Az e approvato oggi dalla commissione Attività produttive prevede una serie di modifiche alla legge esistente.
    La prima e più importante consentirà ai giovani sardi che lavorano in aziende di famiglia di avviare un’attività, purché conseguano entro tre anni il certificato di abilitazione. Si prevede infatti l’estensione ai familiari di un imprenditore agricolo la possibilità di frequentare i corsi di aggiornamento organizzati dall’Agenzia Laore.

    Fino ad oggi questa possibilità era riservata soltanto ai soggetti abilitati all’esercizio delle attività. L’altra importante novità riguarda l’uso di ingredienti e spezie di provenienza regionale nei prodotti preparati dall’azienda agrituristica e proposti alla clientela. La legge attuale impone l’utilizzo di materie prime di origine regionale. Con la modifica introdotta sarà quindi possibile utilizzare materie prime non presenti in Sardegna ma utilizzate nelle ricette tradizionali. Eliminato, infine, l’obbligo per le aziende agrituristiche di comunicare all’assessorato all’Agricoltura, entro il 15 gennaio di ogni anno, le tariffe applicate per il servizio di pernottamento. La comunicazione andrà fatta soltanto in caso di variazione dei prezzi.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati