CRONACHEԑ EMILIA-ROMAGNAԑ PRIMO PIANO

Scosse nell’Oltrepò pavese di 3.7 è allarme in tutta la zona

PIACENZA. Dopo la Calabria nel cosentino, il litorale romane, l’Abruzzo e altre località italiane, non si fermano le scosse, seppur lievi, di terremoto. Non si segnalano danni a persone o cose per la scossa di terremoto di 3,7 gradi della scala Richter avvertita alle 11.53 nell’Oltrepò pavese, al confine con la provincia di Piacenza, con epicentro a Montalto Pavese.

La scossa è stata sentita anche a Pavia, soprattutto ai piani più alti dei condomini, e anche in alcune zone della provincia di Milano e ha creato qualche preoccupazione e qualche ironia sui social: “Io un terremoto con epicentro nella mia provincia in 28 anni non me lo ricordavo.. #terremoto #finedelmondo #annobisesto”, “sinceramente mancava solo un scossa di terremoto Aprile stai dando il meglio di te” sono solo un paio dei commenti apparsi su twitter.Si tratta della seconda scossa della giornata, la prima, più lieve di 2,9. Si è infatti sentita alle 7.16 a Brallo di Pregola, sempre nel Pavese. Nei giorni scorsi un’altra scossa era stata avvertita nel comune di Cerignale (Piacenza), in una zona confinante con l’Oltrepò Pavese.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati