SCUOLAԑ PRIMO PIANO

Scuola, torna l’educazione civica a scuola. Ieri il placet del Senato

Ieri in aula al Senato è stato approvato in via definitiva il ddl sull’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica. La nuova legge è stata approvata in via definitiva grazie a 193 assensi e 38 astenuti. Il via libera al Senato da parte di Montecitorio era avvenuto lo scorso maggio, anche in quella occasione senza voti contrari.

Tra i temi più importanti sul quale verterà la materia spiccano il bullismo e del cyberbullismo, l’educazione alla legalità, il contrasto delle mafie e alla tutela del patrimonio culturale. Inoltre troverà spazio, dopo anni di proposte, l’educazione stradale, considerato che molti studenti sino ad oggi non hanno conoscenze in merito al codice stradale e alle regole di comportamento per pedoni, biciclette e altri mezzi alternativi come monopattini, skateboard, pattini e molto altro. Oltretutto può rappresentare un vantaggio per gli studenti nella preparazione degli esami per il conseguimento della patente di guida per le due e le quattro ruote.

educazione civica
Marco Bussetti (Twitter @bussetti_marco)

Oltre i temi sopracitati il programma, che prevederà almeno 33 ore annue e un voto in pagella, darà spazio ad interessanti tematiche poco affrontate sino ad oggi tra i banchi di scuola quali: la valorizzazione dei principi della Costituzione e delle Istituzioni europee, la sostenibilità ambientale, l’educazione alimentare, la promozione della salute e del benessere, il rispetto delle regole della convivenza civile.

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, a seguito dell’approvazione del ddl al Senato ha manifestato la propria soddisfazione su Twitter: “Finalmente ritorna l’educazione civica nelle scuole. Un traguardo necessario per le giovani generazioni perché sono i valori indicati nella Costituzione a tenere unito il nostro Paese. Grazie all’impegno della Lega , un’altra promessa è stata mantenuta. #dalleparoleaifatti“.

Grande soddisfazione anche da parte del vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini che attraverso i canali social ha annunciato entusiasta l’approvazione al Senato del nuovo ddl : “Finalmente l’educazione civica torna in classe!” Ha poi concluso il post affermando: “Vita concreta contro inutili polemiche. Promessa mantenuta.

Educazione civica
(Twitter M5S)

Soddisfazione espressa anche dall’altra principale forza di governo, il Movimento 5 Stelle, che si social ha dichiarato : “Abbiamo approvato la legge che finalmente reintroduce l’Educazione civica volgendo i giovani grazie alla formazione su cittadinanza digitale, legalità, Costituzione e rispetto per l’ambiente.

Norbert Ciuccariello

Loading...

Articoli Correlati