POLITICAԑ EMILIA-ROMAGNAԑ PRIMO PIANO

“Servono linee giuda dal governo” Lo chiede il presidente Bonaccini

BOLOGNA. Nell’ottica di una riapertura, di una ‘Fase 2’, “ci vogliono linee guida nazionali: bisogna via via che le scelte vengano fatte e valgano in tutto il Paese”. Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, intervenendo alla trasmissione Agorà su Rai 3 “Dovranno arrivare in queste ore linee guida nazionali cioè per tutto il Paese che riguardino” temi come “la sicurezza, il trasporto pubblico locale. Mi pare – ha sottolineato – che si stiano facendo passi avanti. Queste ore sono decisive per capire cosa può ripartire”.

Le richieste avanzate dalle Regioni, che ieri hanno incontrato i vertici dell’Esecutivo, ha evidenziato ancora, erano state fatte “su due filiere molto importanti, una quella delle manifatture con carattere internazionale e la seconda quella dei cantieri, edilizia, costruzioni e infrastrutture: si tratta di capire se partirà tutto il 4 maggio o se qualcosa può partire già dal 27 nel rispetto della garanzia della sicurezza dei lavoratori che anche noi mettiamo al primo posto”.

Articoli Correlati