• 25 Gennaio 2021
  • ATTUALITA'

Si tracciano i passeggeri arrivati dal Regno Unito per accertamenti

È iniziata la corsa contro il tempo per tracciare le persone positive al virus giunte dalla Gran Bretagna, per scongiurare i rischi di una nuova ondata epidemica nella versione più insidiosa anche nel nostro Paese.

Dopo lo stop ai voli dal Regno Unito è partito ora in tutta Italia, liste di passeggeri alla mano, il tracciamento di migliaia di cittadini che potrebbero essere positivi alla variante britannica del Sars-Cov-2: un ceppo che non sarebbe più letale né più resistente ai vaccini, ma capace di diffondersi più rapidamente.

passeggeri Regno Unito

In queste ore il governo starebbe ragionando di implementare ad altre nazioni europee la misura che ha imposto il blocco dei voli da e per la Gran Bretagna: l’ipotesi sarebbe quella di imporre lo stop ai voli anche nei confronti di Olanda e Lussemburgo. Ma il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia ha chiarito che saranno decisioni che verranno prese in coordinamento con l’Unione europea.

Tutto ciò mentre ambienti vicini al Commissario per l’Emergenza, Domenico Arcuri, specificano che nonostante i nuovi provvedimenti al vaglio non è prevista alcuna battuta d’arresto per il Piano vaccini che “andrà avanti e non è prevista alcuna variazione al cronoprogramma.”

Articoli correlati