• 16 Gennaio 2021
  • CRONACHE

Indagine Ossif, diminuite del 56,4% le rapine in banca

Sono ormai lontani, fortunatamente, i tempi dei torinesi Pietro Cavallero e Adriano Rovoletto famosi grazie anche al film di Lizzani “Banditi a Milano” o di Luciano Lutring il “solista del mitra” o di Vallanzasca boss della “mala del Brenta”.

Continuano a diminuire le rapine in banca. Nei primi nove mesi del 2020, infatti, secondo l’indagine condotta da Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, sono stati 92 i colpi compiuti allo sportello, con un calo del 56,4% rispetto ai 211 dello stesso periodo dell’anno precedente.

rapine banca

In netto calo anche il cosiddetto indice di rischio – il numero di rapine ogni 100 sportelli – che è passato da 1,1 a 0,5. Il trend positivo “è anche il frutto del lavoro congiunto di banche e Forze dell’Ordine. Tra il 2007 al 2019, infatti, le rapine allo sportello sono diminuite del 92%, passando dalle 3.364 del 2007 alle 272 del 2019”.

Redazione

Leggi ancora