ATTUALITA'ԑ PRIMO PIANO

Spopola l’Affiliate Marketing, scopriamo cos’è

L'Affiliate Marketing si concretizza nel web e può essere paragonato alla versione telematica dell'agente di commercio.

L’Affiliate Marketing è una strategia di monetizzazione che si sta diffondendo sempre più e che consente di guadagnare non solo alle aziende, ma anche ai semplici privati che scelgono di realizzare dei progetti su Internet.

Le prospettive di guadagno sono concrete, anche se, ovviamente, affermarsi non è semplice, cerchiamo dunque di capire che cos’è l’Affiliate Marketing e come si può praticare.

In cosa consiste l’Affiliate Marketing

Come accennato, l’Affiliate Marketing si concretizza nel web e può essere paragonato alla versione telematica dell’agente di commercio: questo professionista, nella grande maggioranza dei casi, viene pagato in percentuale sulla base del business procurato all’azienda per cui lavora, e nell’Affiliate Marketing avviene lo stesso, seppur con un sistema totalmente informatico.

In sostanza, se chi produce contenuti online fa “atterrare” il visitatore su un determinato e-commerce e viene concluso un acquisto, l’azienda che vende online riconoscerà una percentuale.

Oggi i comportamenti dei navigatori online sono minuziosamente tracciati, di conseguenza si può effettivamente scoprire, in modo del tutto automatizzato, se un cliente è stato portato sull’e-commerce dal canale del marketer.

Abbiamo dunque scoperto che cos’è l’Affiliate Marketing dal punto di vista delle aziende che vendono in rete, ovvero appunto un modo di incrementare il proprio business riconoscendo una percentuale ai produttori di contenuti online che riescono a portare dei nuovi clienti, ora analizziamolo nel dettaglio per quel che riguarda la parte del “publisher”.

Affiliate Marketing

Come sfruttare questa strategia per guadagnare online

Chi vuol utilizzare l’Affiliate Marketing per guadagnare deve produrre dei contenuti online: nella grande maggioranza dei casi l’Affiliate Marketing si concretizza tramite dei siti Internet, dunque il primo passo è quello di acquistare un dominio da società specializzate quali www.tophost.it e iniziare a postare articoli interessanti nel proprio blog.

Allo stesso modo, l’Affiliate Marketing si può concretizzare anche nell’ambito dei Social Network (questo è, ad esempio, un metodo di monetizzazione assai diffuso tra gli Influencer) oppure in YouTube, quindi pubblicando dei video nel proprio canale.

L’utente, d’altronde, può essere fatto “atterrare” sull’e-commerce dell’azienda affiliata in molti modi diversi: in tutti i casi, ovviamente, è necessario un link, quindi un collegamento ipertestuale, ma i medesimi possono presentare le caratteristiche più diverse.

Si possono infatti pubblicare dei link testuali, delle immagini, dei banner… le opportunità di scelta sono tantissime e la scelta di quelle più appropriate è uno degli aspetti decisivi per poter ottenere dei risultati validi.

Le prospettive di guadagno sono realmente interessanti?

Si può davvero guadagnare con l’Affiliate Marketing? Sul serio le prospettive sono così buone? La risposta è… dipende.

L’Affiliate Marketing offre senz’altro delle ottime prospettive, d’altronde vi sono tanti esempi di società, o anche semplici persone, che riescono a fatturare cifre assai consistenti tramite questo sistema, ciò che è più difficile è riuscire a sviluppare un pubblico tale da poter rendere fruttuosa, per l’appunto, questa strategia.

Sicuramente è importante avere un seguito cospicuo, da intendersi come accessi per quel che riguarda i siti web, come followers in un Social Network come Instagram e via discorrendo, allo stesso tempo però è anche importante che questo pubblico sia effettivamente in target con ciò che si promuove e sia dunque realmente interessato a ciò che si pubblicizza, quantomeno a livello potenziale.

Tags

Articoli Correlati