FINANZAԑ PRIMO PIANO

Standard & Poor’s ridimensiona le previsioni della Grecia

ATENE. L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha ridimensionato le previsioni per la Grecia sull’onda della pandemia di coronavirus portandole da “positive” a “stabili”, ma ha mantenuto il rating BB-/B.
    Secondo l’agenzia, l’economia greca subirà una recessione con una contrazione del pil di circa il 9% nel 2020 ma non esclude una ripresa nel 2021.

Dopo una crisi del debito lunga quasi un decennio e la perdita di quasi un quarto del PIL, il Paese aveva previsto per il 2020 una crescita di almeno il 2,4%.
    Lo stesso premier Kyriakos Mitsotakis aveva recentemente messo in guardia da una possibile “profonda” recessione conseguente alla pandemia di Covid-19, prevedendo una ripresa nel 2021. La scorsa settimana Moody’s ha declassato le sue prospettive per le banche greche da “positive” a “stabili”.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati