SANITA'ԑ PRIMO PIANOԑ PUGLIA

Taranto, l’ospedale dedica un reparto a Nadia Toffa

TARANTO. Il reparto di onco-ematologia pediatrica dell’ospedale di Taranto sarà intitolato a Nadia Toffa che per due anni ha combattuto strenuamente la sua battaglia contro il cancro. Una lotta che aveva condiviso con tutti e che portava avanti non solo per sé stessa, battendosi affinché chiunque potesse avere le cure necessarie.

La conduttrice delle Iene era scomparsa lo scorso 13 agosto e cinque giorni dopo i tarantini avevano aperto una petizione per intitolarle il reparto dell’ospedale Santissima Annunziata. Dal 18 agosto sono state raccolte 90.938 firme, grazie alla promotrice di questa iniziativa, ovvero Alessandra Marotta di Nardò. Oggi la documentazione necessaria è stata consegnata al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il quale ha dato ufficialmente l’autorizzazione al presidente della Asl di Taranto, Stefano Rossi, a cambiare il nome del reparto per intitolarlo alla giornalista che tanto si era battuta per la città pugliese, anche attraverso le sue numerose inchieste. Emiliano ha anche annunciato l’idea di ampliare il reparto di onco-ematologia pediatrica vista la grande necessità di posti letto, attualmente soltanto cinque. 

Il reparto di onco-ematologia pediatrica era stato inaugurato quasi un anno fa, il 18 dicembre, grazie all’iniziativa “ie jesche pacce pe te” promossa dalla conduttrice. Lo slogan ha avuto grande visibilità perché è finito su magliette e accessori realizzati per una raccolta fondi nata in supporto di un’ala dell’ospedale di straordinaria importanza.

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati