DAL MONDO

Tensioni Usa-Iran: le grandi compagnie aeree modificano le rotte

TEHERAN. L’alta tensione creatasi fra gli Stati Uniti e l?ran porta con se “effetti collaterali” facilmente immaginabili. Le grandi compagnie aeree mondiali infatti modificano le proprie rotte per la tensione con l’Iran schizzata alle stelle dopo l’abbattimento del drone americano: Lufthansa, British Airways, Klm e Qantas hanno annunciato che i loro aerei non sorvoleranno lo stretto di Hormuz ed il Golfo dell’Oman. La paura delle persone ed i timori delle compagnie aeree nell’attraversare spazi arei “a rischio” alla fine hanno portato a prendere provvedimenti suggeriti dalla prudenza.

Prudenza fondata dagli scambi di accuse e minacce fra Usa Iran e Russia. Mentre la marina militare americana stava inviando imbarcazioni sul luogo dove è stato abbattuto il velivolo da ricognizione Trump aveva twittato: «L’Iran ha commesso un grave errore!». Il presidente Vladimir Putin parlando di un’eventuale guerra fra Usa e Iran ha sottolineato che sarebbe «una catastrofe». Parlando in diretta tv ha poi concluso: «In quel caso sarebbe difficile calcolare le conseguenze dell’uso della forza militare contro l’Iran».

Loading...

Articoli Correlati