CULTURADAL MONDO

Torino incontra Londra nel Festival della letteratura italiana

LONDRA. Il Salone Internazionale del Libro, che aprirà i battenti a Torino per cinque giorni il 14 maggio 2020, anche quest’anno sostiene Fill – Festival of Italian Literature in London. Sabato 2 e domenica 3 novembre prossimi, al Coronet Theatre di Notting Hill, scrittori e intellettuali discuteranno di letteratura e attualità, traduzione e contemporaneità, nella cornice del meraviglioso teatro vittoriano nel cuore del quartiere londinese. Il festival, nato nel 2017, a seguito del referendum sulla Brexit, dall’idea di un gruppo di autori, traduttori, e accademici di base a Londra, è giunto alla terza edizione con un ricco programma d’incontri con scrittori affermati ed emergenti, dialoghi, spettacoli, ed eventi speciali. Tra gli ospiti ci saranno la scrittrice esordiente Livia Franchini, la giornalista Ece Temelkuran, già ospite del Salone 2019, il reporter rifugiato Abdulwahab Tahhan, impegnato nella causa dei migranti, la scrittrice Laura Pugno, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, la scrittrice e conduttrice radiofonica Loredana Lipperini, consulente del Salone, il sindacalista Aboubakar Soumahoro, anche lui ospite del Salone 2019, lo scrittore Marco Mancassola, direttore di Fill ed Edoardo Albinati, la scrittrice Claudia Durastanti, e altri ancora. La manifestazione è realizzata grazie alla stretta collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Londra, che ha supportato il progetto dagli inizi, e a un numero sempre crescente di partner e sostenitori.

Programma

Articoli Correlati