SPETTACOLIԑ CAMPANIAԑ PRIMO PIANO

Torna in scena “Una tragedia reale” di Patroni Griffi su lady D

NAPOLI. Sono passati 20 anni dalla prima stesura e dal primo allestimento nel 1999 di “Una tragedia reale”, scritta dall’anticonformista Giuseppe Patroni Griffi, regista teatrale, drammaturgo, scrittore, sceneggiatore italiano, deceduto nel 2005.

La storia, che ricorda la vicenda della tragica scomparsa di lady Diana, è portata in scena al Teatro Sannazaro di Napoli dall’8 marzo dal regista Francesco Saponaro. «Siamo di fronte a un sagace divertissement parodistico, arricchito da un lessico popolare e virulento, che sembra risalire dal repertorio fiabesco del Basile condito da una buona dose di politically incorrect», spiega Saponaro.

Qui la Regina parla in napoletano in modo sguaiato, e attorno a lei s’incontrano Molly, dama di compagnia, il principe ereditario ex marito della defunta, la principessa sorella della Regina, e il Primo Ministro che cerca di convincere Sua Maestà a consegnare il feretro della principessa allo sguardo dei sudditi e della stampa di tutto il mondo. 

Il cast è composto dalle sorelle Lara e Ingrid Sansone (nei ruoli della Regina e della Principessa sorella), Andrea Renzi (il Principe Carlo e Tony Blair), e Luciano Saltarelli (Molly, la dama di compagnia della Regina).

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati