CRONACHEԑ FRIULI VENEZIA GIULIAԑ PRIMO PIANO

Trieste, rimosso lo striscione Amnesty in ricordo di Regeni

TRIESTE. Non solo non trova pace la vicenda giudiziaria e dunque la memoria di Giulio Regeni, ma nemmeno le materiali testimonianze a lui dedicate. Probabilmente colpa dello scivolamento di una tragedia nazionale dal piano cronachistico a uno politico. Lo striscione giallo di Amnesty International con la scritta “Verità per Giulio Regeni” è stato rimosso dal palazzo della Regione Fvg, in piazza Unità d’Italia, dove era stato esposto nel 2016 dall’allora presidente della Regione, Debora Serracchiani (Pd).

Anticipando “le polemiche che continueranno a susseguirsi ad ogni batter di ciglio, comunico che lo striscione non verrà più esposto né a Trieste né in altre sedi di Regione”, scrive in una nota il governatore del Friuli Venezia Gilia Fedriga -. Malgrado non condivida la politica degli striscioni e dei braccialetti, non ho fatto rimuovere lo striscione per più di un anno per non portare nell’agone politico la morte di un ragazzo”

Loading...

Articoli Correlati