ARTEԑ PRIMO PIANO

Un Monet sequestrato a Tanzi battuto all’asta a 1,5 milioni

MILANO. È stato battuto per poco più di un milione e mezzo di euro, commissioni incluse, La Falaise du Petit Ailly a Varegenville di Claude Monet, una delle opere più quotate tra le 54 sequestrate a Callisto Tanzi messe all’asta da Pandolfini questa sera a Milano per conto del Tribunale di Parma che distribuirà il ricavato ai risparmiatori truffati nel crac di Parmalat. Olio su tela risalente al 1896-97, il capolavoro di Monet partiva da una base d’asta di 800mila euro ed è stato acquistato da uno dei collezionisti registrati presenti nel salone del Centro Svizzero. Sull’opera è stato disposto il divieto di esportazione.

Articoli Correlati

Ti potrebbe interessare

Close