CRONACHEԑ LOMBARDIAԑ PRIMO PIANO

Uomo investito dal treno fra le stazioni Lambrate e Rogoredo

L'incidente è accaduto a due passi dal cosiddetto "Boschetto della droga".

MILANO. Incidente sulla linea ferroviaria milanese. Un uomo di circa 30 anni è stato investito da un treno, stamani all’alba, e dopo essere stato soccorso ha dovuto subire l’amputazione di parte di una gamba. E’ accaduto alle 5.50, tra le stazioni di Lambrate Fs e Rogoredo Fs, in prossimità di via Milesi. L’uomo è stato investito ed è rimasto incastrato. A liberarlo sono stati i Vigili del fuoco. Trasportato in ospedale, i medici hanno dovuto amputargli la parte terminale di una gamba, sotto il polpaccio, a causa delle gravissime lesioni riportate. Gli investigatori della Polfer sono al lavoro per ricostruire i fatti, ai quali avrebbe assistito una donna da una finestra.

uomo investito Lambrate

 Al momento, nonostante la vicinanza con l’area del cosiddetto ‘boschetto della droga‘ di Rogoredo – dove si sono verificati spesso investimenti – non si esclude nemmeno un tentativo di suicidio. L’incidente ha avuto pesanti ripercussioni sulla circolazione ferroviaria. I treni a partire dalle ore 6 di questa mattina hanno registrato ritardi fino a mezz’ora per gli accertamenti sul posto da parte delle forze dell’ordine a seguito dell’investimento. A comunicarlo Luceverde Milano che su Twitter ha informato gli utenti dei possibili disagi alla circolazione: “Nodo di Milano, accertamenti autorità Giudiziaria, la circolazione ferroviaria è rallentata. I treni viaggiano precauzionalmente, con 30 minuti di ritardo“. Il traffico è attualmente tornato regolare.


Articoli Correlati