• 26 Febbraio 2021
  • VIDEO

|Video| Trump si cimenta nel rap cantando “Without me” di Eminem

Il 10 febbraio 2021 nell’aula del Senato degli Stati Uniti ha avuto inizio il secondo processo d’impeachment nei confronti dell’ex presidente Donald Trump, evento che ha richiamato l’attenzione dei media di tutto il mondo.

Nello stesso giorno il noto YouTuber di origine marocchina Chaouch Zakaria, noto come Maestro Ziikos, ha pubblicato un nuovo esilarante video che vede il tycoon protagonista della nuova parodia ispirata ad uno dei brani più famosi del rapper Eminem intitolato “Without me“, singolo del 2002 certificato disco di platino in oltre 12 nazioni (tra cui l’Italia) e capace di raggiungere oltre un miliardo di visualizzazioni su YouTube.

Il dj nordafricano una settimana fa circa aveva lanciato un sondaggio nel quale aveva domandato alla numerosa platea di fans (sono oltre 2,7 milioni gli iscritti al suo canale YouTube) quale personaggio tra lo stesso Trump, l’attuale presidente Usa Joe Biden, il senatore socialista Bernie Sanders (negli ultimi tempi noto per aver indossato delle originalissime muffole durante la cerimonia di insediamento di Biden) o altri famosi rappresentanti della politica americana avrebbero preferito come protagonista della sua nuova parodia. Il risultato a favore dell’ex presidente statunitense è stato schiacciante, con il 68% delle preferenze a suo favore, contro il 21% per Biden e l’8% per Sanders.

Anche in quest’ultima parodia Trump canta per filo e per segno il brano di Eminem con l’ausilio dell’autotune. Ad onor del vero va ammesso che le autocitazioni del rapper, così come altri nomi di alcuni personaggi a cui fa riferimento il cantante nella versione originale, sono stati cambiati per rendere più credibile la resa del brano. Ad esempio in nome di Shady, alter ego di Eminem, è stato sostituito da quello di Trump, mentre Marshall (Marshall Bruce Mathers III è il vero nome del rapper statunitense) viene cambiato con Biden. Infine il nome di Nancy Pelosi, speaker della Camera dei rappresentanti Usa, nonché capogruppo dei democratici e acerrima nemica del tycoon, prende il posto della signora Cheney, moglie dell’ex vicepresidente degli Stati Uniti Dick Cheney, e quello di Debbie, madre di Eminem.

Articoli correlati