VIDEO

|Video| Gatto in quarantena prova a suonare “Bella Ciao” col sax

C’è un pezzo di Italia nel nuovo video firmato da Aaron Benitez, il creatore del canale Youtube “Aaron’s Animals” che vanta quasi tre milioni e mezzo di followers e oltre due milioni e duecento seguaci su Facebook. Senza considerare le cifre stratosferiche raggiunte dai suoi video che tra le due piattaforme come minimo raggiungono qualche milione di visualizzazioni, fino all’apice raggiunto due anni fa, il 24 ottobre 2017, con il filmato intitolato “Trick or Treat” (Dolcetto o Scherzetto), pubblicato in occasione di Halloween che ha raggiunto la cifra stratosferica di oltre 82 milioni di views.

Il titolo di questa ultima opera è “Quarantine cat” (Gatto in quarantena) e il protagonista dei video è come sempre Price Michael, un gatto che negli atteggiamenti e nei modi di pensare è più simile al genere umano che a quello dei felini. In questo ultimo esilarante video l’argomento è la quarantena ai tempi dell’emergenza Coronavirus. Il contesto è proiettato nel futuro, più precisamente al 25 agosto del 2020, in piena estate, e l’autore del filmato immagina che negli Stati Uniti la situazione non sia ancora ancora tornata del tutto alla normalità.

Gatto in quarantena

Prince Micheal fatica ad uscire fuori dal letto e passa il tempo come può, dando un’occhiata ai telegiornali che raccontano per l’ennesima volta l’assalto ai supermercati che sono stati quasi completamente svuotati dei generi primari e navigando dallo smartphone su Instagram, per vedere cosa stanno postando gli amici. Il protagonista, da buon gatto americano, ha stilato una lista delle cose da fare, tutte già ampiamente portate a termine come appisolarsi al sole, guardare fuori dalla finestra, leccarsi le zampe, bere latte e pulire la lettiera.

Ma la situazione evolve dal momento in cui in tv viene trasmesso il video dei Daniele Vitale, sassofonista italiano molto famoso sul web, mentre suona “Bella Ciao” dal proprio balcone di casa in pieno periodo di lockdown. Prince Michal, folgorato dall’ispirazione tutta “Made in Italy”, pensa sia giunto il momento di aggiungere un nuovo compito alle cose da fare: quello di innalzare il livello di positività generale.

Ci proverà in tutti modi a farlo, partendo dall’emulare il sassofonista italiano e provare a suonare “Bella Ciao”, scrivere messaggi d’affetto sulla strada con i pastelli, effettuare video motivazionali di allenamento, preparare ricette per le persone care e infine registrare un’altro filmato incentrato sulla meditazione. Nessuna iniziativa delle quali riuscirà ad andare a buon fine.

Chissà se anche questa volta il video di Aaron’s Animals riuscirà a raggiungere un numero sorprendente di visualizzazioni grazie anche al piccolo riferimento con l’Italia? Lo scopriremo solo tra qualche settimana.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati