ATTUALITA'ԑ PRIMO PIANO

Viminale, dal 10 agosto riprenderanno i rimpatri dei migranti tunisini

Due aerei alla settimana partiranno alla volta di Tunisi con 40 persone a bordo, per un totale di 80 rimpatri ogni sette giorni,

Dal 10 agosto riprenderanno i voli charter che garantiranno il rimpatrio dei migranti tunisini che sbarcano sulle coste italiane e che erano stati interrotti durante il periodo di lockdown. Lo rende noto il Viminale sottolineando che i voli rispetteranno quelli che sono gli accordi attualmente in vigore con il governo di Tunisi, vale a dire due aerei a settimana ognuno con un massimo di 40 persone a bordo, dunque un totale di 80 migranti a settimana.

Alcuni voli charter erano già stati effettuati in queste ultime settimane, periodo in cui l’afflusso di migranti provenienti dalla Tunisia ha registrato un picco vertiginoso, con decine di sbarchi giornalieri a Lampedusa. Dal 16 luglio sono infatti 5 i voli effettuati che hanno consentito il rimpatrio complessivo di 95 tunisini. Il governo di Tunisi aveva però chiesto che su questi aerei, come su quello già programmato per giovedì prossimo, ci fossero non più di 20 cittadini a volo e non 40 come previsti nei prossimi.

rimpatri tunisini

Mentre a partire dal 10 agosto si seguiranno le linee giuda previste nel nuovo dall’accordo. Il Viminale ha poi aggiunto che dal 1 giugno al 3 agosto sono state rimpatriate complessivamente 266 persone: 116 in Tunisia e 103 in Albania.

Norbert Ciuccariello

Tags

Articoli Correlati