• 17 Gennaio 2021
  • CRONACHE

Volantini riconducibili ai No Tav affermano: “Assediamo i traditori a 5stelle”

I carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno denunciato un italiano di 52 anni per i volantini affissi nel torinese lo scorso 29 dicembre dal titolo “Assediamo i traditori a 5stelle“.

Nei manifesti veniva criticato il movimento politico per aver disatteso le aspettative dei suoi elettori e in particolare per non aver impedito il blocco dei lavori della Tav e l’approvazione del Mes e venivano promossi presidi sotto le abitazioni dei parlamentari con tanto di nomi e indirizzi. E’ accusato di diffamazione aggravata e istigazione a delinquere.

No Tav

Nell’abitazione dell’uomo denunciato i carabinieri hanno trovato 75 volantini pronti per l’affissione, un rotolo di carta autoadesiva contenente nominativi e indirizzi dei parlamentari del movimento politico residenti nella Regione Piemonte e una carabina, regolarmente denunciata, che gli è stata ritirata.

Tags

Redazione

Leggi ancora